EU Cookie Law Script 1

We use cookies here at C.A.N. Isola to ensure that you get the best user experience. To continue using our site, please allow cookies.

Accetto | Abbandona
Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola
Piazza Manzioli 5
6310 ISOLA-IZOLA
SLOVENIA
Indice documenti - Documenti -  TARIFFARIO PALAZZO MANZIOLI 2014
  Data 22-Lug-2014  Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa

TARIFFARIO PALAZZO MANZIOLI 2014

TARIFFARIO
PER L'UTILIZZO DEGLI SPAZI DI PALAZZO MANZIOLI
Anno di esercizio 2014
 

Gli spazi indicati nel REGOLAMENTO DELLA "CASA MANZIOLI" (in seguito RCM), possono essere utilizzati per manifestazioni e per iniziative culturali e/o ricreative e esclusivamente a carattere pubblico, anche da associazioni, scuole, organizzazioni di volontariato e altre libere formazioni sociali e da privati, come da RCM.
Le Associazioni Comunità degli Italiani - Pasquale Besenghi degli Ughi e Dante Alighieri di Isola, le scuole elementare e media italiane di Isola fruiscono gratuitamente degli spazi di cui al RCM quando realizzano attività ed interessi collettivi per i connazionali.


Alle associazioni e istituzioni che svolgono attività non a scopo di lucro e in caso di collaborazioni gli spazi vengono dati in uso gratuitamente o con rimborso costi. Alle associazioni che svolgono attività a scopo di lucro, a enti e imprese private, a partiti politici gli spazi vengono dati in uso verso corrispettivo.


In conformità alla Premessa del regolamento della Casa Manzioli, la CAN concede ai connazionali iscritti nelle liste di appartenenza, l'uso gratuito degli spazi per la celebrazione ufficiale di matrimoni.
Le tariffe per l'utilizzo degli spazi sono determinate annualmente dal Consiglio della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola, secondo il Regolamento di usufrutto degli spazi di Palazzo Manzioli approvato in seduta di Consiglio in data 14/04/2005.


Le tariffe per l'utilizzo degli ambienti sono determinate in previsione dell'andamento dei costi di vita.


Per l'anno 2014, sono previste le seguenti tariffe:


PRIMO PIANO - SALONE DELLE MANIFESTAZIONI
Giorni in uso uso con rimborso di costi / ora uso verso corrispettivo / ora
Per iniziative di 1 giorno € 30,00 € 60,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 30,00 € 50,00
Giorni in uso Tipo ambiente uso con rimborso costi / ora uso verso corrispettivo / ora
Per iniziative di 1 giorno Sala sociale € 15,00 € 30,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 15,00 € 20,00
Per iniziative di 1 giorno Atrio € 15,00 € 30,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 15,00 € 20,00
Per iniziative di 1 giorno Pianerottolo €10,00 € 20,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 10,00 € 15,00


PIANO TERRA, PRIMO E SECONDO PIANO - SALE ESPOSIZIONI E ALTRE ATTIVITA'

Giorni in uso Tipo ambiente uso con rimborso costi / ora uso verso corrispettivo / ora
Per iniziative di 1 giorno Aule € 15,00 € 30,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 15,00 € 20,00
Per iniziative di 1 giorno Biblioteca € 15,00 € 30,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 15,00 € 20,00
Per iniziative di 1 giorno Spazio adibito a guardaroba
€ 5,00 € 15,00
Per iniziative di 2 o più giorni € 5,00 € 10,00

Giorni in uso Tipo ambiente uso con rimborso costi / giorno uso verso corrispettivo / giorno
Per iniziative di 1 o più giorni Sala sociale € 10,00 € 20,00
Per iniziative di 1 o più giorni Atrio € 5,00 € 10,00
Per iniziative di 1 o più giorni Salone € 25,00 € 50,00
Per iniziative di 1 o più giorni Pianerottolo € 5,00 € 10,00


SPAZI USATI PER ALLESTIMENTO MOSTRE (USO PARETI)

Servizio uso con rimborso costi / ora uso verso corrispettivo / ora
Servizio custode - da lunedì a sabato € 8,58 € 10,00
Servizio custode - domenica / festivi € 15 / € 16,30 € 18 / € 20
Servizio pulizie - 1,30 €/m2
Accompagnamento musicale (matrimonio) - € 90,32
Affissioni pubblicitarie (jumbo scritte,...) - € 40 al pezzo / giorno

 

Gli spazi di cui sopra (vedi tabella) verranno concessi per l'esposizione di opere proprie o per eventuali altre iniziative valutate di volta in volta dal Servizio professionale in giorni ed orari indicati nell'atto di concessione.
L'allestimento e lo smontaggio delle mostre saranno a carico del concessionario e dovranno avvenire nei due giorni immediatamente precedenti e seguenti le date stabilite per l'uso dei locali, in orari da concordare con la CAN. Anche tale periodo verrà calcolato nel computo complessivo delle ore da fatturare al concessionario. Il ritardo nello smontaggio delle mostre sarà calcolato con tariffa doppia rispetto al prezzo concordato.


Per l'allestimento delle mostre, potranno essere utilizzati esclusivamente i pannelli e le altre attrezzature espositive presenti nelle sale, salvo diversa autorizzazione.


La CAN è sollevata da qualsiasi responsabilità civile e penale per qualunque fatto o danno derivante a persona o cosa intendendo la concessione stessa rilasciata a rischio e pericolo del concessionario. È richiesta espressamente la presenza dell'espositore o di una persona di fiducia durante l'orario di apertura della mostra.

 

Gli orari di apertura al pubblico dovranno essere preventivamente concordati con il Coordinatore culturale della CAN e dovranno rientrare nelle seguenti fasce orarie:
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 21.00;
Sabato, Domenica e festivi per un massimo di 7 ore/giorno.


In accordo con la CAN, il concessionario potrà accedere agli ambienti interessati anche al di fuori dell'orario indicato per la sola necessità di allestimento e di riordino degli spazi.
Per manifestazioni di carattere pubblico che solitamente si svolgono in orari serali, si valuterà di volta in volta ed in rapporto alla rilevanza dell'iniziativa, l'orario più adeguato.
Eventuali richieste per l'utilizzo degli spazi al di fuori delle fasce orarie stabilite verranno valutate di volta in volta dal Servizio professionale in rapporto alla rilevanza dell'iniziativa.

 

NORME GENERALI

Il concessionario che ha riservato gli spazi con ordinazione scritta o per contratto, è tenuto ad effettuare il pagamento delle tariffe in unica soluzione, entro 15 giorni dalla data di emanazione della fattura.
La CAN può esigere il pagamento anticipato per la concessione - parziale o totale - a titolo di garanzia del pagamento.
Nel caso di rinuncia entro il 3° giorno precedente la data sopra indicata, si provvederà al rimborso della quota eventualmente già versata.


In caso di riassegnazione, si terrà conto della quota già depositata, salvo eventuali integrazioni.
Nel caso di rinuncia dopo il 3° giorno precedente la data sopra indicata, si provvederà all'emanazione di una fattura in percentuale del valore della concessione, a titolo di indennizzo per l'attività di preparazione dell'attività e/o di perduto introito per la non assegnazione degli spazi ad altri interessati.


Al termine della concessione i beni dovranno essere riconsegnati nelle condizioni originali; verrà pertanto redatto apposito verbale che verrà controfirmato dal concessionario. Nel caso vengano rilevate differenze numeriche, dovranno essere integrate dallo stesso concessionario.


Nel caso altresì che dal verbale di restituzione dell'immobile risultino danni causati ai beni mobili ed immobili concessi in uso, verrà effettuata contestazione scritta, alla quale l'assegnatario potrà rispondere con memoria scritta entro 10 giorni dal ricevimento della contestazione stessa.


Qualora la CAN non ritenesse plausibili le motivazioni addotte, o in mancanza di presentazione di memorie, verrà incamerata la cauzione indicata di cui sopra, salvo risarcimento di eventuali maggiori danni che potranno derivare alla CAN.

 

Il Presidente del Consiglio

 
Indice documenti - Documenti -  TARIFFARIO PALAZZO MANZIOLI 2014
Ultime notizie